La vera storia del bandito Giuliano

per_sito
Meraviglioso PINOCCHIO!
28 giugno 2017
Show all

La vera storia del bandito Giuliano

La vera storia del bandito Giuliano

ACQUISTA I BIGLIETTI

LIVETICKET Ciaotickets

Regia: Carmelo R. Cannavò
Musiche originali: Michele Romeo
Coreografie: Rossella Madaudo

 

La vera storia del bandito Giuliano

 Diventato bandito a soli 20 anni per contrabbando di generi alimentari, in un periodo di guerra e di razionamenti, delle tessere del pane, della popolazione stretta dalla morsa della fame e della povertà. Strumentalizzato e stritolato da mafia e politica in un periodo storico oscuro come la fine della seconda guerra mondiale. Famoso alle cronache per la “strage di Portella della Ginetra dell’1 maggio 1947” che viene attribuita alla banda di Giuliano. Muore a soli 27 anni. Nei pochi anni di latitanza crede fortemente e lotta per gli ideali di indipendenza della Sicilia.

 

Lo spettacolo vuole offrire un’immagine completa del controverso personaggio, presentando il periodo storico, la psicologia giovanile, il contesto antropologico, sociale e culturale, analizzando i documenti storici, le notizie di cronaca dell’epoca e le importanti rivelazioni del nipote Giuseppe Sciortino Giuliano.

Un modo avvincente per raccontare un periodo storico 1935/1950 denso di avvenimenti: invasione e conquista dell’Etiopia con relative sanzioni da parte della Società delle Nazioni. Seconda guerra mondiale. Situazione ed evoluzione politica alla fine della guerra, Congresso di Yalta, firma dello Statuto Siciliano da parte di Re Umberto che riconosce alla Sicilia l’Autonomia, referendum Monarchia o Repubblica, elezioni politiche italiane del 2 giugno 1946, prime elezioni regionali in Sicilia del 20 aprile 1947, elezioni politiche italiane del 1948.